Vertu non chiamatelo smartphone ma status simbol

0
96

Ritenete gli iPhone di alta gamma troppo cari? Non avete ancora visto nulla, preparatevi a strabiliare perché sta tornando sul mercato la Vertu, azienda di telefonia britannica, e lo fa alla grande: il suo smartphone Android può costare fino a 12.000 euro!
A un anno dalla chiusura (luglio 2017) per un buco di bilancio, lo spin-off di lusso di Nokia, lanciato nel 1998, torna sotto l’egidia di Tcl per lanciare un telefonico che parte dal prezzo base di 4400 euro.
Da sempre specializzata in produzione e vendita di telefoni e oggetti digitali e famosa per l’attenzione al design, ritorna sul mercato con uno smartphone realizzato a mano dalla scocca in titanio di grado cinque, praticamente indistruttibile, e il display protetto da un vetro zaffiro da 133 carati.
Ovviamente dimenticatevi le cover di protezione colorate con le faccette buffe, a meno che non vogliate coprire il retro fatto di pelle di coccodrillo o addirittura oro o ancora personalizzata con materiali preziosi.

Il tocco di classe sará poi la firma dell’artigiano che lo ha creato posto di fianco al marchio Vertu sullo slot delle due nanoSim.
Si perché paliamo di uno smartphone dual sim, con display da 4,9 pollici Amoled con risoluzione Full Hd si accompagna al Qualcomm Snapdragon 660 con 6 Gb di Ram e 128 Gb di memoria interna. Le fotocamere sono due, da 20 megapixel la posteriore e da 12 l’anteriore, ha una batteria da 3.200 mAh corredata da Quick Charge 3.0 che si carica con la Usb-C. A far girare il tutto c’è invece una versione personalizzata di Android Oreo 8.1.

Certamente nulla di sorprendente anche se, almeno quello, assicurano ottime prestazioni anche in multitasking, soprattutto nella versione Vertu Costellation (con display piú grande da 5,5 pollici e maggiore risoluzione).
Il top di gamma, infatti, vanta un tasto rosso, ovviamente un rubino, che sarà la vostra linea diretta con il Concierge, ovvero una persona disponibile 24 ore su 24 e sette giorni su sette per aiutarvi in ogni cosa, che dispensa consigli di stile, dove andare a mangiare o cosa c’è da visitare nei dintorni (altro che Siri, qui si parla di qualcuno che potrebbe anche sbrigare le vostre faccende in giro per la città)

Infine, per gli uomini d’affari è stata integrata anche una funzionalità che permette di crittografare tutte le chiamate in entrata e in uscita grazie alla tecnologia sviluppata da SIlentCircle: non si dovrà temere di essere spiati o ascoltati.