Courmayeur, quando l’advertising aiuta il turismo.

0
1585

La sfida di Courmayeur, famosa localitá turistica montana, sui social network è cominciata lo scorso anno ed è stata vinta.

Interessante esempio di social marketing, la pagina Facebook di Courmayeur Mont Blanc ha raddoppiato il numero dei “Mi piace” di partenza, arrivando a più di 130.000 followers in 365 giorni, da marzo 2016 a marzo 2017, 146.846 il 3 luglio. Per non parlare delle azioni di advertising mirate sui singoli eventi che registrano numeri davvero interessanti: 2.180.476 persone raggiunte con il video di ferragosto 2016 “You miss it, don’t you”, 8.659.335 visualizzazioni per Lo Matson e 12.493.257 contatti con la campagna #IoLoFaccioaCoumayeur.

Diverse ricerche dicono che il web è sempre piú importante nel mondo del turismo 2/3 degli utenti del web vanno on line tramite smartphone, e la maggioranza di questi utilizzano i social network per accedere ai diversi contenuti, tra i quali, chiaramente, anche quelli relativi al settore viaggi e turismo. Dati diffusi in occasione del BIT2017 parlano di un turismo sempre piú digitale, dove la fanno da padrone soprattutto i social.

In questo quadro si comprende quanto siano importanti i risultati della pagina di Facebook di Courmayeur: le campagne di promozione attivate nello scorso anno hanno portato al raggiungimento di valori molto elevati, ad esempio il post sull’arrivo della neve ha raggiunto un numero di visualizzazioni di quasi due milioni.