Stampanti laser con pannello smart di Ricoh

0
1384

 

Pensate per corporate e per i loro importanti volumi di stampa, le nuove stampanti laser in formato A3 della Ricoh sono adattissime anche a piccole e medie imprese grazie alla loro versatilitá.

Ad esempio, consentono di essere utilizzate con un comodo pannello touch da 10,1 pollici (la diagonale di un tablet come iPad) a colori, dotato di Smart Operation Panel personalizzabile per ogni singolo utente autenticato, che quindi si ritroverà le impostazioni che preferisce o che utilizza più di frequente, impostazioni che possono essere diverse da quelle del collega.

Sono l’ideale per stampare piccole brochure con pinzatura e locandine o pieghevoli sfruttando l’unità interna di piegatura multipla.

Si chiamano Ricoh SP C840DN e SP 842DN vantano entrambe un ampio pannello touchscreen personalizzabile per gestire tutte le operazioni nel modo più veloce, da qui è possibile accedere a pagine Web per stamparle direttamente come file PDF, è di default la possibilità di stampare fronte e retro.

Le due soluzioni esprimono le stesse performance, possono sfruttare una capacità di carico fino a 4700 fogli con il cassetto standard da 1200 fogli, stampano con una risoluzione di 1200×1200 dpi. Differiscono sostanzialmente solo per la velocità di stampa (rispettivamente 45 ppm al minuto per C840DN e 60 ppm per 842DN),

Entrambe in grado di stampare o salvare i documenti su un supporto media USB o un SD Card posizionato proprio adiacente al pannello dispongono di 2 Gbyte di Ram, fino a 320 Gbyte di memoria interna.

Suppportano Ethernet 1000 Base-T, collegamenti WiFi (a/b/g/n) e Bluetooth.

Lavorano praticamente con tutti i sistemi operativi (anche Linux e Unix).

Il produttore dichiara un’autonomia della cartuccia toner di circa 34mila pagine, con la cartuccia del Nero più capiente in grado di stampare fino a 43mila pagine.

Infine questo modelli vantano un impatto ambientale ridotto, il TEC (Typical Electricity Consumption) particolarmente contenuto colloca i device tra quelli con i più bassi consumi elettrici del mercato. Inoltre, le soluzioni sono conformi agli standard Energy Star v2, Blue Angel Mark (BAM) e EPEAT Gold.