Siri, sempre piú evoluta quasi una psicologa!

0
1315

I colossi della tecnologia, Microsoft, Google, Apple, che hanno messo sul mercato i loro assistenti vocali cercano da sempre di renderli sempre meno “risponditore automatico” e sempre piú “interlocutori” consapevoli che l’utente sente il bisogno di parlare con qualcuno.

Inoltre Apple si è anche accorto che, complice anche la solitudine che spesso caratterizza il mondo moderno, le persone hanno con Siri conversazioni di ogni genere, si sfogano delle giornate pesanti, insomma la trattano come un’amica. Siri è stato interpellato più volte nelle emergenze (l’ultima in Texas durante l’uragano Harvey) e in passato è stato anche impostato in modo da dare indicazioni utili sui centri di prevenzioni suicidi in Usa.

Insomma consapevoli dell’importanza sempre maggiore che Siri acquista nella vita degli utenti, i dirigenti Cupertino stanno cercando “Ingegneri con competenze in psicologia”.

Nell’annuncio sul sito ufficiale di Apple si legge: «Stiamo cercando persone appassionate in grado di trasformare i dati in modelli intelligenti che porteranno Siri al livello successivo. Qualcuno che unisca una grande competenza in programmazione e una grande capacitá di lavorare in team, collaborando con ingegneri di diverse aree tecniche.

L’intento sembra proprio quello di fornire Siri di capacitá emozionali, trasformandolo in una sorta di terapista contro solitudine e depressione.