Macchine di misura e strumenti di controllo

0
135
misurazionex

La progettazione di macchine di misurazione va in parallelo con la necessità di ottenere prodotti sempre più precisi e performanti. Per questo vengono progettati diversi sistemi ottici di misura. Oltre ad essi sono presenti sul mercato strumenti di calibrazione e apparecchi di controllo gestiti da programmi per la misurazione.

Fra questi Ployworks permette una metrologia in tre dimensioni. Tramite questo software sarà possibile massimizzare al meglio la produttività e la qualità. Sarà possibile progettare dei prototipi di pezzi di attrezzature e testarle virtualmente. L’interfaccia utente è in ogni modo personalizzabile e presenta un linguaggio molto semplice da utilizzare. Il programma ovviamente si può collegare a diversi macchinari di controllo. Sono presenti altri programmi come Metromec e Arco Family i quali però presentano meno funzionalità rispetto al precedente.

Aziende come www.rotondi.itforniscono sia questi prodotti che i macchinari connessi ad essi. Sono presenti su tutto il territorio italiano, mettendo a disposizioni anche il loro svariati servizi e la loro assistenza.

ARM3
ARM3 è un braccio di misura snodato, il quale permette misurazioni e controlli mobili. Il primo vantaggio che dispone è che può operare su qualunque tipo di forma geometrica il materiale presenti. Il tutto con estrema facilità, il macchinario inoltre può tastare zone in cui anche le migliori macchine tridimensionali faticano ad arrivare. In questo modo è possibile valutare i pezzi prodotti semplicemente avvicinandoli al braccio meccanico.

Questa attrezzatura è uno strumento di altissima precisione, progettato per oggetti con forme particolari o di grandi dimensioni. Su questo tipo di prodotti applicare un’analisi tradizionale risulterebbe inefficiente o in alcuni casi infattibile. La sua capacità di snodarsi permette di percepire zone nascoste o comunque non di facile approccio per i mezzi tradizionali. Il tutto viene controllato elettronicamente per cui ogni riscontro viene registrato in maniera automatica ed immediata. Essendo mobile si può muovere e gestire a seconda delle esigenze di processo senza nessun tipo di problema.

Explorer
Explorer invece è una macchina a tre dimensioni con un braccio orizzontale. SI compone di un basamento, che rappresenta l’asse delle X, in granito nero. Una colonna verticale, per l’asse Z, e una guida in orizzontale, per l’asse Y, il tutto nello stesso materiale. Il braccio meccanico è in fibra di carbonio, presenta un bassissimo coefficiente di dilatazione lineare. Tramite il materiale di cui è composto non saranno presenti problemi riguardo la flessibilità.

Il pezzo preso in analisi verrà fatto scorrere su dei pattini che lo porteranno al braccio. Gli assi si bloccano in maniera automatica tramite un sistema pneumatico. L’analisi oltre che dal braccio meccanico viene effettuata anche da dei tastatori elettronici e ottici. Per mezzo di un sistema di calcolo sarà possibile visualizzare tutti i dati raccolti. Con le metro misure sarà possibile elaborare tutto il materiale in un programma 3D.

Accuracy Master
Il 40-Accurarcy Master è uno strumento che può misurare al meglio un prodotto. Questo garantendone anche la ripetibilità di misurazioni in ambienti industriali. Questo è un’attrezzatura per la misurazione in 2D, in maniera automatica. Ogni particolare del prodotto sarà analizzato con estrema precisione. Sono inoltre possibili diverse tipologie di misurazioni: lineari, angolari ma anche circonferenze.

Questa apparecchiatura permette di misurare in contemporanea più modelli, producendo un’elaborazione statistica elevata. La sua facilità d’utilizzo e le sue dimensioni ridotte lo rendono uno die prodotti con più mercato. La sua flessibilità nelle fasi di installazione è molto apprezzata. Grazie alla sua tecnologia Real time measurement si riducono drasticamente i tempi morti, riducendo quindi i costi aziendali. Il rapporto qualità prezzo di questo prodotto, anche a livello d’investimento, è fra i migliori sul mercato.

Si può applicare per diversi componenti della meccanica di precisione, come bobine e molle. Si utilizza anche nel packaging alimentare per il controllo e chiusura delle bottiglie.