Accessori CES gennaio 2017 – Seconda puntata: Estetica

0
1335

Ed eccoci al secondo post dedicato agli accessori presentati al CES, anche se non tutti destinati al mercato italiano. Dopo i wearable ci occupiamo di quelli dedicati alla bellezza, in fondo nel fine settimana possiamo anche parlare di argomenti piú leggeri!

HiMirror Plus è uno specchio smart gestibile con un’applicazione che offre diversi strumenti per migliorare il trucco e simulare situazioni particolari per il viso.

HiMirror Plus

Hair Coach, una spazzola “intelligente” con tanto di applicazioni per iOS e Android. L’idea è che possa “migliorare la propria esperienza con i capellI”. Hair Coach integra alcune funzioni extra, come una forte vibrazione quando i sensori rilevano che si sta eseguendo il movimento con troppo vigore. I vari dati vengono inviati tramite Bluetooth o Wi-Fi allo smartphone. Include anche un microfono che ascolta la sessione di pettinamento e un sensore che rileva se il capello è asciutto o bagnato. Il prodotto arriva dalla francese Withings, acquisita da Nokia per 170 milioni di euro.

hair-coach

Ara, “il primo spazzolino con intelligenza artificiale”. Tra le sue principali caratteristiche, troviamo “sensori di movimenti 3D, accelerometro, giroscopio e magnetometro e tecnologia proprietaria”. Raccoglie dati come l’orario e la durata del lavaggio e le zone spazzolate. Valuta quali zone sono state spazzolate meglio e a quali orari del giorno al fine di rilevare, tramite l’immancabile app per iOS e Android, la situazione della vostra igiene orale.

spazzolino

La Terraillon ha inserito nella sua bilancia sensori, capaci di stabilire calorie e percentuale di grassi, proteine e acqua

Infine, visto che l’amore rende belli… LoveBox ha annunciato una scatola in legno con un piccolo display in grado di visualizzare i messaggi d’amore del proprio compagno inviati tramite lo smartphone.

LoveBox