0
42

State cercando nuove opportunità di marketing? Dal 2019 potrete pensare di mettere la vostra pubblicità su WhatsApp.
Ebbene si, anche l’ultimo baluardo dei social ha ceduto alle lusinghe della pubblicità ma promette di non esagerare!
A quanto pare sarà discreta e apparirà solo nelle History, almeno inizialmente. Lo ha confermato, all’EY Digital Summit 2018 di Capri, il Country Director di Facebook Italia Luca.
Questo consentirà alle aziende di comunicare in maniera diretta con i clienti, sull’esempio di quanto fatto con WhatsApp Business.
Nel mirino degli investitori al momento ci sarebbero, quindi, le Storie e gli Stati, sempre più utilizzati da milioni e milioni di utenti, ottima potenziale vetrina anche le aziende.
Ovviamente il Country Director ha anche assicurato che sarà priva di spam e intrusioni.

Ma come mai questa scelta dato che questa App nata freemium (dopo un anno gratis c’era un canone di 1 euro da pagare) e diventata completamente gratuita nel 2016?
È opinione di molti analisti ed esperti del settore che la gestione dell’infrastruttura necessaria a mantenere una tale mole di comunicazioni richiede un dispendio di risorse economiche, umane ed energetiche tutt’altro che indifferente.