…non semplici MOUSE!

0
1190

Compagno di giochi e di lavoro il mouse ha diverse forse e colori e, insieme a PC e altri dispositivi, si evolve di continuo per rispondere alle esigenze dei piú esigenti.

Le novitá maggiori arrivano da Logitech, azienda leader nel segmento delle periferiche di puntamento, che ne ha presentati di speciali durante la fiera IFA, Internationale Funkausstellung Berlin è una delle più antiche fiere di tecnologia della Germania

Si tratta di Logitech M330 Silent Plus e Logitech M220 Silent Wireless due nuovi mouse caratterizzati da una particolare silenziosità in fase di funzionamento. Per chi cerca il massimo silenzio dal proprio mouse e non ama il classico “click”.

mouse-logitech

Le periferiche riducono la rumorosità di circa il 90% rispetto ai comuni mouse, entrambi utilizzano il Logitech Advanced Optical Tracking e funzionano senza fili con un range di 10 metri grazie al nano ricevitore in dotazione.

I mouse funzionano con Windows, Mac , Chrome OS e Linux. Il consumo è un altro loro cavallo di battaglia:, M220 ha una durata di 18 mesi che sale a 24 mesi con il modello M330. Speciale anche il design: M330 é caratterizzato da un rivestimento in gomma e M220 da un design ambidestro.

Sempre di Logitech sono M720 Triathlon Multi-Device Mouse, mouse multi-device realizzato per aiutare le persone a muoversi su display e sistemi operativi diversi,

logitech-m720-triathlon-multi-device-mouse-04

e G502 Proteus Spectrum il mouse da sogno per ogni videogamer che si rispetti. Questo mouse da gioco ha un sensore ottico avanzato per la massima precisione di puntamento, profili di gioco personalizzati e pesi riposizionabili. Ora vanta anche l’illuminazione RGB personalizzabile. Consente un’esperienza di gioco estremamente realistica, con la massima precisione di tracciamento grazie alla presenza di un sensore ottico ultrareattivo, che minimizza l’accelerazione del mouse e migliora l’affidabilità di puntamento.

logitech-game-mouse

Sembra, peró, che anche Xiaomi stia investendo sempre di più nel campo delle periferiche per PC il suo mouse si chiama semplicemente Mi Mouse, è wireless e ha la particolarità di essere “dual mode”: offre una doppia opzione di connettività, Bluetooth e wireless a 2.4 GHz con ricevitore apposito. C’è un selettore nella parte inferiore per scegliere tra le due.

Il corpo del mouse, presentato in due colorazioni, oro e argento, è realizzato in alluminio, con lo stesso processo di anodizzazione che usa il Macbook di Apple. La risoluzione del sensore laser è di 1200 DPI, mentre l’alimentazione è affidata a due batterie AA (stilo).

id542982_1

Il prezzo è davvero invitante, come sempre quando si tratta di Xiaomi: 99 renminbi, che al cambio corrispondono a circa 13 euro e 21 centesimi. É entrato nel mercato cinese questo 11 novembre, non ci resta che attendere.