“Microsoft Digital Week”, uno sguardo al futuro.

0
207

È iniziata ieri e finirà il 18 marzo la “Microsoft Digital Week”, una settimana di grandi eventi all’interno della “Milan Digital Week”: la società aprirà le porte della sua Microsoft House per accogliere istituzioni, università, aziende, startup e cittadini per guidarli alla scoperta di tutte le tecnologie che sono le protagoniste della trasformazione digitale dell’Italia.
Protagoniste della settimana sono l’Intelligenza Artificiale e “Chiara”, un chabot creato da Microsoft e Teorema per rispondere alla “Call for ideas” indetta dal Comune di Milano. L’intento è quello di mettere a disposizione di cittadini e turisti, attraverso il portale del Turismo del Comune di Milano, uno strumento che consente di reperire con facilità ogni tipo di informazioni e dati sulla città e i suoi servizi.

Chiara si basa sulla piattaforma cloud di Microsoft e in particolare su Azure BOT Services ed è stata sviluppata partendo dalle necessità culturali e turistiche di Milano, per ora parla solo italiano ed inglese ma in futuro capirà anche l’arabo ed il cinese. L’obiettivo finale è quello di poter aiutare tutti coloro che visiteranno la città sia per lavoro che per turismo.
Un altro progetto presentato in occasione di questa ricca settimana è il progetto di intelligenza artificiale al servizio della formazione a livello internazionale promosso congiuntamente con il Politecnico di Milano Graduate School of Business. Trattasi di una piattaforma di continuous learning (FLEXA) per tutti coloro che sono interessati al business management.
Sempre in questi giorni è stato presentato anche il progetto MyClinic di Europ Assistance espressamente pensato a supporto dei percorsi di prevenzione e consulenza medica.

E ancora il 15 marzo sarà presentata una piattaforma sviluppata da Microsoft e Capgemini a partire da Microsoft Dynamics 365 Customer Engagement e Adobe Campaign, con l’obiettivo di offrire al comparto fashion e retail una soluzione end-to-end per svolgere tutte le operazioni necessarie a gestire l’esperienza d’acquisto dei clienti.
Insomma…fino a domenica a Milano basterá guardarsi intorno per toccare il futuro!