Italia e Cina unite da App ed Unesco

0
1293

Italia e Cina si sono unite per produrre contenuti virtuali ed app innovative al servizio del Digital Heritage (Patrimonio Digitale – uso di media digitali al servizio della conservazione culturale e patrimonio naturale) soprattutto legato ai siti Unesco di cui Italia e Cina sono tra i maggiori rappresentanti con rispettivamente 51 e 50 siti.

In occasione della visita a Pechino del sottosegretario per le Telecomunicazioni Antonello Giacomelli lo scorso novembre, Geocart, il gruppo italiano dell’innovazione, tramite Digital Lighthouse, e il network cinese Radio China, tramite la controllata Chinaplus Technologies, hanno firmato un memorandum d’intesa che copre i settori della realizzazione di contenuti, dello sviluppo di software e applicazioni per dispositivi mobili e della produzione di dati da sviluppare commercialmente sia sui mercati italiano e cinese che a livello internazionale.

Questa importante collaborazione nei campi di arte, cultura, cinematografia e turismo dimostra che l’Italia viene presa in considerazione non piú solo perché “Bel Paese” ma anche come interessante e importante partner per lo sviluppo di opportunitá e soluzioni tecnologicamente avanzate.

Questo progetto in particolare renderá i siti Unesco oggetto di ricostruzione 3D digitali per l’esperienza in modalità virtuale e immersiva attraverso applicativi disponibili su varie piattaforme e dispositivi. Tra i siti Unesco italiani che saranno valorizzati attraverso queste innovative modalità di fruizione, vi sono i Sassi di Matera.

Geocart S.p.A., nata nel 1992 e resa opertiva dal 1995, è una società di ingegneria con sede in Italia che opera nei settori Osservazione della Terra, Infrastrutture, Energia, Ambiente e Territorio, Ingegneria Civile, Agricoltura e Foreste, ICT, offrendo servizi altamente innovativi adatti ad ogni esigenza di mercato.

Geocart e la controllata Digital Lighthouse operano nei settori del telerilevamento terrestre e aereo, del monitoraggio del territorio, della rilevazione di infrastrutture, dell’elaborazione di dati, delle tecnologie digitali, della modellazione 3D e della ricostruzione di realtà virtuali.