Chi compra su tre canali acquista cinque volte di più

    0
    1475

    QVC Italia fa il punto sul tema della multicanalità nelle abitudini d’acquisto e rivela un’evidente tendenza al multiscreen con uno score dell’1,4, che rappresenta il numero medio di canali differenti utilizzati per gli acquisti a distanza e varia in maniera quasi irrilevante quando si vanno a guardare i parziali fra utenza maschile e femminile.
    Lo rivelano i dati raccolti dalla ricerca “Acquisti multi-canale e multi-screen” condotta dall’Osservatorio QVC, che ha l’obiettivo di indagare i comportamenti dei consumatori, l’andamento dei beni sul mercato, le logiche dell’e-commerce e dei sistemi di vendita integrati.