Svelati i requisiti minimi per i visori vr di Microsoft

0
958

É di questa settimana, precisamente lunedí 21 novembre, l’annuncio di Microsoft dei requisiti minimi per utilizzare i propri visori VR che sfrutteranno la piattaforma Windows Holographic in arrivo con il nuovo aggiornamento di Windows 10, previsto per la primavera del 2017.

visori-vr-conferenza

In questo caso non si parla di Hololens, ma di Holographic, il software in grado di supportare caschetti più economici prodotti da terzi. Il nuovo aggiornamento di Windows 10, secondo Microsoft, dovrebbe favorire la diffusione della realtà virtuale su larga scala e avrà proprio nella VR uno dei punti forti

visori-vr-int

I requisiti minimi per i nuovi visori VR di Microsoft saranno molto piú accessibili di quelli di HTC, Vive, e Oculus, Rift, e permetteranno a quasi ogni moderno PC di tuffarsi nella realtà virtuale. Ecco di cosa avrete bisogno:

  • 4GB di RAM
  • Una porta USB 3.0
  • Una scheda grafica con supporto a DirectX 12
  • Una CPU quad-core

Microsoft consiglia, inoltre, un’area di almeno 1,5×2 metri liberi da qualsiasi ingombro e, ovviamente, conferma che più saranno alte le performance del pc, più potrà essere dettagliata e realistica l’esperienza