Gran Bretagna e le nuove “Links”

0
1440

Da noi non se ne trovano da tempo ma nel Regno Unito sono un simbolo nazionale, quindi la notizia è rimbalzata su ogni dove!

Stiamo parlando delle famose cabine telefoniche rosse che a breve non esisteranno piú a favore di piú moderne postazioni wi fi. La cosa ha fatto scalpore tanto che ne hanno dato notizia radio, tg e giornali: da TgCom a Radio Montecarlo, da Repubblica a Libero.

Le cabine non vengono più utilizzate per il loro scopo originario da anni, molte sono state le nuove destinazioni della “rossa londinese”, come la cabina defibrillatore, la cabina libreria, e la cabina mini ufficio dell’azienda statunitense Pod Work.

Ma mentre qui si parlava di reinventare con Link avverrá una vera e propria sostituzione a carico della British Telecom.

Si tratta, infatti, di un parallelepipedo tutto fare di colore grigio, con cui Londra, come dice l’azienda, segnerà “l’evoluzione della specie”, battendo sul tempo tutta l’Europa e seguendo di pochi mesi New York che ha già inaugurato il progetto con grande successo.

Nei prossimi mesi ne verranno installate 750 nelle vie della capitale britannica, e negli anni in tutto il Regno Unito.

La nuova Telephone Box darà accesso a Wi-Fi gratis, postazioni per ricaricare telefono, tablet o computer, chiamate gratuite, una mappa digitale della città e informazioni per i turisti.

Le Links saranno anche dotate di sensori per individuare il livello di inquinamento atmosferico e acustico, la temperatura esterna e le condizioni del traffico. E, soprattutto, non costeranno niente al contribuente, perché sono finanziate dai proventi delle inserzioni pubblicitarie che copriranno parte delle rivoluzionarie ”cabine”.