Da IFA 2018 aggiornamenti sulle TV!

0
160

È finita da pochi giorni, il 5 settembre, IFA 2018 di Berlino, una delle piú antiche fiere internazionali dell’elettronica di consumo che si svolge ogni anno a Berlino tra fine agosto e inizio settembre.
La fiera è stata, anche quest’anno, suddivisa in otto aree principali, sette delle quali visitabili all’interno della Berlin ExpoCenter City. IFA Global Markets (accessibile solo ai visitatori aziendali) che dura meno, solo quattro giorni, viene organizzata in una struttura differente.

Le sezioni sono:

  • IFA NEXT: keynote, conferenze, startup
  • IFA Home & Entertainment Electronics: home entertainment, home network, smart home
  • IFA Audio Entertainment: Hi-Fi, altoparlanti e sistema audio ad alte prestazioni
  • IFA Home Appliances: elettrodomestici di piccole e grandi dimensioni
  • IFA My Media: foto, video, musica, giochi, fitness, realtà virtuale
  • IFA Public Media: stazioni TV, radio, stampa specializzata
  • IFA Communication: telecomunicazioni, cavo, mobile, navigazione, Internet
  • IFA Global Markets: fornitori, produttori di componenti, OEM, ODM

Da questa fiera sono emersi importanti notizie sui nuovi televisori!
Le caratteristiche comuni saranno principalmente 3: l’utilizzo di pannelli OLED, una altissima risoluzione, fino a 8K, e la presenza nei dispositivi dell’intelligenza artificiale!
Ma vediamo un pochino nello specifico!

LG – Leader nel settore della tecnologia Oled, ha presentato il primo schermo con questa tecnologia a vantare una definizione da 8K e 88 pollici, ovviamente offrirá un nero quasi puro con contrasto e colori stupefacenti. Inoltre ha dato notizia di un micro led ,un pannello con griglia di led ancora più piccoli e autoilluminanti anch’essi, da ben 173 pollici.

Samsung – è l’azienda piú “preparata” giá questo mese presenterà una gamma di televisori con supporto dell’8k. Con schermi da 85 pollici, insomma ci si aspetta prestazioni sbalorditive dai modelli della famiglia Samsung Q900R.

TCL – Dalla Cina piú che novitá arrivano alternative a prezzi interessanti, come il modello Qled 8k Quantum Dot o il C76 con Android 8 e display senza bordi.

Toshiba – Punta sull’intelligenza artificiale e ha presentato uno smart tv con Android e Google Assistant da 65 pollici in 4k e un 8k da 65 pollici. Ci sarà, poi, un upscaler ossia un software che aumenterà la risoluzione di video nativamente a qualità inferiori.

Philips – Arricchisce i suio Oled con sonoro allestito da Bowers & Wilkins montato direttamente sul fronte. Le diagonali saranno di 55 e 65 pollici e non mancherà la tanto amata tecnologia Ambilight per illuminare il contorno “espandendo” l’immagine.