Vino, app e tecnologia

0
429

Il vino è uno dei prodotti piú antichi nella storia dell’uomo e come l’uomo cresce, si sviluppa e sfrutta la tecnologia!

Dalle etichette “smart” con pigmenti in grado di identificare l’origine dei prodotti che possono dialogare con lo smartphone attraverso un’app, o dotate di chip digitali con tecnologia Nfc che permette di avere informazioni sul vino e di accedere allo shop on line semplicemente avvicinando lo smartphone alla bottiglia fino a software per la viticoltura sostenibile.

vino-e-tech4

Magis, è un software che permette di registrare lavorazioni eseguite e risultati su una piattaforma specifica, dotata di database su tecniche di lavoro e previsioni meteo. A questo progetto lavorano produttori, comunitá scientifica, enologi ed industrie: questa sinergia ne ha fatto uno dei piú avanzati esperimenti di sostenibilitá della viticoltura in Italia.

magis-viticoltura-sostenibile-new-logo-2014-rubrica-596-273

Ma anche in questo settore la tecnologia riuscirá a sostituirsi agli operatori in carne ed ossa?

L’Universitá del Sud Africa ha realizzato una “lingua elettronica” che testa vini rossi spagnoli: capace di analizzare zuccheri, composti fenolici e aromatici, e sviluppare un profilo organolettico, può segnalare se il vino è invecchiato o no e se ha subito una maturazione in botti di rovere americano o francese.

Al momento è nata come supporto ai sommelier essendo in grado di eseguire diverse decine di analisi al giorno ma…

E ancora, un’azienda inglese, la Cambridge Consultants ha creato un dispenser capace di combinare quattro diversi vini base, Pinot Noir, Merlot, Syrah e Moscato Rosso, per crearne altri secondo il gusto del cliente.

vino-e-tech

Il punto centrale è l’app di controllo che formula il vino miscelando quelli base analizzando alcune domande al cliente.

Sempre alle app si rivolge il cannonau della cantina Sorres di Sennori: si tratta della app “Cantina Sorres, presente in tutti gli app store, sviluppata dall’agenzia Ladyoak Ltd. La bottiglia del vino “Pensamentu” ha il qr-code della App, inserito in un collarino, e fornisce tutte le indicazioni utili e da la possibilità di raggiungere nuovi utenti nel mondo.

Questa app permette di far conoscere l’Azienda vitivinicola e i suoi servizi ma vuole anche promuovere il territorio incrementando il turismo enologico sostenibile.

Gli utenti che scaricano la App hanno diversi benefici: possono essere informati degli eventi in programma, delle degustazioni e di tanto altro nel territorio grazie alla ricezione di push notification che gli permetterà di raggiungere facilmente i luoghi grazie ad un sistema di geolocalizzazione integrato in modo da poter programmare il viaggio e la serata con gli amici; riceveranno le promozioni che verranno effettuate sui prodotti; potranno condividere le conoscenze tramite i social, incrementando così il turismo enologico integrato sostenibile con ricadute positive nel territorio e salvaguardare l’Ambiente grazie ai risparmi di tempo e di risorse.