L’evoluzione delle tastiere, anche Microsoft ne sta pensando una con e-ink

0
919

Dopo la notizia che Apple sta pensando ad una tastiera con inchiostro elettronico ecco che anche dalla Microsoft arriva un brevetto simile.

Pare che la casa di Redmond stia lavorando ad un prototipo di keyboard per i tablet Surface.

L’utente potrà interagire con lo schermo come se fosse una tastiera ma volendo potrà modificare l’interfaccia a suo piacimento un po’ come avviene con la Touch Bar dei Macbook.

Ribattezzata DisplayCover, questa nuova tastiera è stata sviluppata sulla classica Type Cover per i dispositivi mobili della casa di Redmond e prevede due sezioni differenti: i classici tasti e, sopra di essi, un piccolo display touch con inchiostro elettronico che permette di interagire con il tablet in molti modi diversi.

Una novità interessante riguarda il cambiamento in tempo reale del display, che corre lungo tutta l’ampiezza della tastiera e si comporta come una vera e propria estensione orizzontale dello schermo del Surface, modificando i pulsanti presenti touch a video, garantendo così un’esperienza utente ancora più immediata e intuitiva.

Unico svantaggio è che, essendo completamente livellato, il display che visualizza i comandi touch non puó restituire alcun tipo di feedback tattile, ma la sua natura cangiante lo rende estremamente versatile per ogni tipo di utilizzo non convenzionale.

L’accessorio per il resto si comporterebbe come una delle normali cover con tastiera destinate alla serie Surface: comunicherebbe con il tablet attraverso i pin posti all’altezza dell’incastro magnetico.

L’impatto contenuto sulla durata della batteria del dispositivo è garantito, come detto, dalla scelta della carta elettronica per una sezione con risoluzione pari a 1.280 per 350 pixel.

Infine, una volta chiusa, a cover, offrirà la massima protezione al tablet, proteggendolo da graffi, nonostante uno spessore ridotto.