L’auto a guida autonoma arriva in Italia

0
35

È diverso tempo che non parliamo di auto a guida autonoma, ci distraiamo un attimo … ed ecco che arrivano anche in Italia!
Si, perché ora è ufficiale, infatti il ministro Delrio ha firmato il Decreto “Smart Road” che permette di sperimentare la guida autonoma su strade pubbliche. Il passo è davvero importante, apre una nuova era del mercato automobilistico.
Da oggi sarà possibile la sperimentazione per introdurre questa tecnologia e, soprattutto, l’installazione delle complicate soluzioni tecnologiche per adeguare la rete infrastrutturale italiana ai nuovi servizi smart e per i veicoli automatici. Ovviamente, dato l’alto livello di implicazioni etiche, il controllo sará puntuale: sono stati così individuati i soggetti che possono chiedere l’autorizzazione, ogni caso sarà vagliato attentamente e solo dopo l’ok della commissione la marca potrà cominciare i test su strada.

Il decreto “Smart Road” prevede dunque che in futuro le strade e le autostrade diventino infrastrutture intelligenti e connesse, idonee a dialogare con i veicoli connessi di nuova generazione.
Le scadenze sono a lungo termine…ma nemmeno troppo!
Entro il 2025 verranno realizzati gli interventi sulle infrastrutture appartenenti alla rete TEN-T (Trans European Network Transport) e su tutta la rete autostradale. Per il 2030 dovrebbero essere attivati ulteriori servizi di deviazione dei flussi, in caso di incidenti/ostruzioni gravi; di intervento sulle velocità medie, per evitare o risolvere congestioni; di suggerimento di traiettorie e corsie; di gestione dinamica degli accessi, nonché di gestione dei parcheggi e del rifornimento (con particolare riferimento alla ricarica elettrica).